Strategia 'Lenzuolissimi' in tesi laurea

La strategia di 'Lenzuolissimi', azienda tessile diventata famosa mediaticamente a livello mondiale grazie al copripiumino che Silvio Berlusconi regalò al presidente Putin e per quello della pace con la stretta di mano tra Trump e Kim Jong-un, finisce nella tesi di laurea e prende l'alloro. Beatrice Penzo, 28 anni di Castello di Godego (Treviso), si la ha discussa laureandosi in Marketing e Comunicazione d'Impresa all'Università Ca' Foscari di Venezia con la storia del "primo monomarca al mondo di sole lenzuola di raso di cotone 300 fili", creato da Michele Cascavilla. La tesi di Penzo ha spiegato come 'Lenzuolissimi' "sia diventato in pochi anni un caso di successo mettendo in pratica nel settore della biancheria per la casa la Blue Ocean Strategy, ovvero la strategia elaborata da W. Chan Kim e Renèe Mauborgne, pubblicata nel 2005 in un omonimo libro, che consiste nel trovare uno spazio di mercato inesplorato senza dover affrontare la concorrenza (un oceano blu, appunto)".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Crespadoro

FARMACIE DI TURNO

    Gioca con noi con le PINYPON

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...